top of page

Utilizzare l'AI per creare delle immagini uniche da un testo



L'AI (Artificial Intelligence) sta pervadendo sempre più e sempre più velocemente ogni singolo aspetto del marketing.


Sono affascinata dalla modalità e dai risultati di come l'AI si inserisce in ogni elemento e attività di cui ci occupiamo quotidianamente nelle nostre attività di marketing e non solo; meravigliata sul come ogni singola modalità viene trasformata, semplificata, approfondita applicando una tecnologica che replica la rete neurale generativa.



PERCHE' E' IMPORTANTE

L'importanza delle immagini nella comunicazione e del marketing è una realtà incontrovertibile. Le immagini comunicano un concetto, evocano una situazione, stimolano un'emozione, agiscono su delle aree del cervello differenti rispetto al linguaggio testuale, hanno delle caratteristiche distintive e potenti: immediatezza, forte potere evocativo e universalità.


LA MIA SCELTA

Per questo motivo, ho desiderato capire, analizzare, testare e approfondire un programma di generazione di immagini che utilizza l'AI: DALL·E 2.

DALL·E 2 è un omaggio a Salvator Dalì e il robottino WALL·E, è un modello che fornisce un'interpretazione grafica o meglio esprime una "propria" creatività.

DALL·E 2 utilizza una versione modificata del programma di generazione di testi GPT-3.



Come descritto sul sito DALL·E 2 è un nuovo modello di AI che può creare immagini realistiche e artistiche partendo da una descrizione testuale oppure combinando un "input di testo" e delle immagini.


DALL·E 2 sulla base della sua "ampia" e "trasversale" conoscenza genera delle immagini "originali", realizzate in quel momento, che non si trovano su internet o motore di ricerca, personalizzate, fortemente targettizzate sul contenuto descritto e sono "vostre".


CHE COSA MI PIACE

Quali sono gli aspetti più rilevanti e impattanti per noi che lavoriamo nel marketing? Quale impatto disruptive genereranno queste applicazione di AI nella creatività e nel marketing?



Sicuramente la possibilità di creare immagini "proprietarie e targetizzate" , sul contenuto del mio testo, della mia comunicazione, del mio messaggio, rendendo il mio messaggio più efficace, unico e sorprendentemente diretto come una capacità visuale di contenere i miei "messaggi nascosti".


Un altra aspetto importante, più pecuniario, è una nuova indipendenza dalla banche dati, dai loro costi proibitivi legati a limiti "editoriali e promozionali".


Questi nuovi modelli che si basano sull'AI generano molte domande di tipo etico, sociale e sono e saranno "disruptive" per i modelli di lavoro attuali (copyright..).






Comentários


bottom of page